Cittadini stranieri assunti illegalmente: gli obblighi del datore


Determinate le modalità per garantire ai cittadini stranieri assunti illegalmente le informazioni sui loro diritti.

In caso di assunzione irregolare del lavoratore straniero, il cui soggiorno è irregolare, il datore di lavoro è responsabile del pagamento di ogni retribuzione arretrata. Nello specifico, il livello di remunerazione concordato è pari alle retribuzioni dovute in base ai CCNL riferibili all’attività svolta per il livello e le mansioni indicate, che non devono essere inferiori all’importo mensile previsto per l’assegno sociale per rapporti di lavoro domestico e non inferiori alle retribuzioni minime giornaliere rivalutate annualmente dall’INPS, per altri rapporti di lavoro.
Lo stesso datore è, inoltre, responsabile del pagamento di un importo pari alle imposte e ai contributi previdenziali che avrebbe dovuto versare in caso di assunzione legale del cittadino straniero, incluse le penalità di mora e le relative sanzioni amministrative.


Al fine di garantire ai lavoratori stranieri assunti illegalmente il cui soggiorno è irregolare le informazioni sulle modalità con le quali far valere i diritti e presentare denuncia nei confronti del datore, è predisposto un modello contenente oltre alle suddette informazioni, altresì l’ufficio o l’ente che ha curato la notifica allo straniero, il luogo e la data in cui è stato notificato, nonché la firma dello straniero interessato.
Il modello in questione è notificato dall’Ufficio o Ente che opera il rintraccio dello straniero ed è consegnato in copia all’interessato e alla Questura competente, per l’adozione del provvedimento di rimpatrio.

In Gazzetta la legge sui minori stranieri non accompagnati

Al finedi definire una disciplina unitaria organica sui minori stranieri non accompagnati, il Legislatore (Legge 7 aprile 2017, n. 47) ha introdotto una serie di modifiche alla normativa vigente in materia. La Legge in argomento si applica ai minori … [Continue reading]

Le indennità e i contributi da versare alla Cassa Edile della Provincia di Alessandria

Si propone un riepilogo degli elementi economici territoriali vigenti per i lavoratori delle imprese edili industriali della provincia di Alessandria Per effetto dell’ultimo contratto integrativo provinciale siglato tra le parti territoriali della … [Continue reading]

Versamento contributi bilateralità nella Piccola e Media Industria Alimentare

A partire dalle denunce retributive del mese di aprile 2017 vengono versati i contributi al sistema della bilateralità Enfea e Opnc per i lavoratori dipendenti della Piccola e Media Industria Alimentare. Come da accordo siglato lo scorso marzo per … [Continue reading]

Incentivo occupazione sud, proroga dei termini per problemi tecnici del sito Inps

L’Inps comunica che il termine per il perfezionamento delle istanze di accesso alle assunzioni agevolate "incentivo occupazione sud", la cui conferma scadeva nei giorni 16, 17 e 18 aprile 2017, è stato prorogato al 22 aprile 2017. Come noto, i … [Continue reading]